Perché questo sito ?
Refuser la misère

   Mai più miseria

 

Il Forum Permanente sull'estrema povertà nel mondo esiste da più di trenta anni ed ha sempre cercato di raccogliere ed evidenziare tutti gli impegni, tutte le iniziative personali e collettive che ciascuno di voi vive quotidianamente.

La Giornata mondiale del rifiuto della miseria ha avuto inizio il 17 ottobre 1987, riconosciuta dalle nazioni Unite dopo circa venticinque anni. Questa giornata è diventata un incontro significativo per riunire tutti coloro che si impegnano, durante tutto l’ anno, per rifiutare la miseria con uomini e donne che la vivono ogni giorno. Queste due dinamiche si congiungono oggi nel Forum del rifiuto della miseria.

Il sito internet www.overcomingpoverty.org sostiene questo cammino fatto di scambio di esperienze. E noi ci diamo appuntamento, ogni 17 ottobre, per testimoniare pubblicamente tutti questi impegni che sono vissuti giorno dopo giorno e che mostrano questa corrente di pensiero viva che rifiuta la miseria.

Infine il sito permette di intensificare il dialogo diretto tra i membri del Forum del rifiuto della miseria. Verranno proposti diversi temi nel forum di discussione. Ciascuno è invitato a contribuirvi apportando la propria esperienza, i suoi saperi. La  Letter to friends around the world farà anche da eco agli scambi pubblicati sul sito. In molte regioni del mondo, non tutti hanno la disponibilità di un computer e l’ accesso a internet resta difficile, e dunque ricevere una lettera dagli amici è essenziale. Ecco perché la Letter to friends around the world può esservi inviata sia per posta, sia tramite e-mail.

Il «Forum del rifiuto della miseria», animato dal Movement ATD Fourth World, permette un dialogo, un incontro tra tutte le persone impegnate che meritano visibilità e devono essere considerate partner, come tutti gli altri, delle Nazioni Unite.

Le quattro lingue (di base) utilizzate dal Forum sono attualmente: francese, inglese, spagnolo e portoghese. La Letter to friends around the world è pubblicata nelle quattro lingue sopraccitate. Una parte del sito è già disponibile in italiano; la sezione Giornata mondiale del rifiuto della miseria è completamente tradotta. Ci sforzeremo di ampliare il più possibile questa pagina!

Chiunque volesse apportare il proprio contributo lo può fare, scrivendo nella propria lingua!